Anne Demijttenaere

Osservando dal basso in su è forte l'effetto aereo e dinamico dei tre "acrobati" che sembrano cammi­nare in bilico su un lungo ramo orizzontale agget­tante confisso nel pendio e appoggiato su una for­cella. La semplicità del tema e l'arcaicità della tec­nica usata qui porta a un risultato di estrema chia­rezza espressiva che contiene inoltre alcuni canoni costruttivi archetipali come l'infissione di un palo nel terreno, l'impiego di una forcella naturale che sostiene un elemento appoggiato, i fori sul tronco per fissare le forcelle antropomorfe utilizzandone la flessibilità.
Anne Demijttenaere -
"Acrobati"
agosto 1996 - Pollone di carpine, pollone di nocciolo con forcella, rami di nocciolo antropomorfi, -cm.300x400
<-opera precedente opera successiva->