Gabriella Di Trani

Artemis o Artemide o Artemisia, giovane vergine sorella di Apollo, signora dei boschi e delle montagne, dea della natura selvaggia; a lei ho dedicato il mio Ammm Artemisia, installazione, tavolo altare, dove Artemide, viene indicata da un simbolo sensuale, una bocca rossa di sabbia, nata dalla terra; la Grande Madre della Natura ed anche la Distruttrice di ciò che è impuro, il chiaro e l’oscuro, la stessa unità o le due facce della luna. E come la luna, influenza la parte femminile: fecondità, nascita, crescita; aspetto protettivo della dea che nutre e si nutre. In questo senso, con questa visione, ho appoggiato sul prato che circonda la bocca, ciotole di argilla ripiene di semi, di bacche, di frutti. Ammm Artemisia col tempo si dissolverà, perderà i colori, ma la dea della natura, della nascita, vivrà per sempre tra i rami e le foglie, sull’erba e nei sentieri del giardino, del bosco.

Gabriella Di Trani -
"
2008 argilla, sabbia rossa, prato, semi, bacche e frutti - su tavolo di pietra dorata e tufo - cm 57hx126x220
<-opera precedente opera successiva->